Chi può giocare e come dovrebbe giocare

Come detto in molte sedi, in gioco d’azzardo e i casino in linea sono giochi e in quanto giochi hanno delle regole – da rispettare ciecamente se si vuole esserne altrettanto rispettati- e limitazioni circa “l’ingresso”.

Nessuna limitazione di razza, sesso o cose simili, ovviamente, ma delle giuste limitazioni di età sembrano doverose: nessun giocatore di giochi da casino deve essere minorenne, come d’altra parte succede anche nei reali casino in tutto il mondo, dove i minorenni non sono ammessi nelle sale.

Nessuna limitazione di religione o credo da parte del casino, ma deve essere sempre ed assolutamente chiaro che quando si scarica un casino e quando si apre il programma o la finestra è l’utente che si assume la responsabilità di star entrando lì dentro. I creatori di un gioco possono metterlo a disposizione e far sì che la gente ci giochi, ma se ci giocano persone che si sentono offese dal gioco d’azzardo o non dovrebbero poter giocare d’azzardo per credo personale chi è da recriminare se lo fanno comunque? La chiarezza di quale programma si stia scaricando c’è.

Un’altra regola fondamentale circa l’ammissione è il poter pagare, se si decide di giocare con soldi veri: pensate che in altri tempi per tradizione le quote si pagavano in contanti, e (fra gentiluomini) il saldo di eventuali debiti deve avvenire entro le 24 ore. Ora le cose, specialmente nei casino in linea, sono lievemente cambiate, ma se qualcuno si è preso la briga di dettare delle regole è anche giusto seguirle.

Nessuna selezione di vestiario all’ingresso, non temete: nessuno pretenderà che siate in cravatta davanti al computer o che vi facciate la barba alla perfezione dopo una giornata di lavoro; nessuno vi chiederà di non bere davanti al computer, però un’altra regola presente, che dovrebbe anche essere superfluo citare, è la buona educazione nei confronti degli altri giocatori, dato che, anche se non potete vederli fisicamente, sono pur sempre persone che sono lì solamente per divertirsi come tutti e non hanno nessuna voglia di sentirsi trattar male. Se invece si gioca solo contro il computer, la buona educazione mediatica non ha ovviamente motivo d’essere, ma deve sempre tenuta presente e rispettata nel caso si decida di scrivere a un qualsivoglia membro dello staff del casino in linea al quale stiamo giocando. Diritto di tutti è scrivere, dovere è mantenere etichetta e cortesia, anche per sperare in una risposta, oltre che per mostrare correttezza ed educazione.

Rispettate queste semplici regole e soddisfatti questi pochi requisiti, state pure tranquilli che le uniche altre necessità saranno la vostra oculatezza nel rispettare i vostri limiti economici personali e la vostra voglia di divertirvi.