Strategie per il gioco del Sic Bo

Il Sic Bo è un gioco molto popolare nelle regioni asiatiche, che è basato su un antico gioco cinese, ma che vista la sua facilità, e la somiglianza per certi versi con la roulette, è giocato tutt’oggi da milioni di giocatori.
Come detto prima il Sic Bo assomiglia molto al gioco della Roulette, si fa una scommessa e dopo il lancio dei dadi, a seconda del risultato s’incassa una vincita o si perde il denaro che si era messo in gioco.
La caratteristica che attira molti giocatori al gioco del Sic Bo sono le opzioni di puntata con un alto valore di payout, ma che allo stesso tempo, all’insaputa della maggior parte dei giocatori, sono proprio quelle che garantiscono un maggior vantaggio al banco, e quindi offrono una minore probabilità di vincita al giocatore.
Bisogna quindi capire quali sono le puntate che ci garantiscono il più alto guadagno effettivo possibile, magari proprio alla loro maggiore possibilità di uscita, e sfruttarle a nostro vantaggio.
Infatti è bene ricordare che come tutti i giochi da casino, anche il Sic Bo di principio favorisce il banco, e che quindi le strategie che il giocatore può impiegare sono tese a diminuire il vantaggio del banco stesso.
La prima cosa che un buon giocatore dovrebbe osservare è la tavola dei pagamenti; abitualmente, sia nei Casino Online che in quelli Reali, le quote sono le medesime, ma per evitare spiacevoli sorprese con i payout in un secondo momento, è meglio spendere alcuni minuti per dargli un’occhiata prima di iniziare a giocare.
Come detto in precedenza le puntate che permettono di guadagnare di più sono anche quelle che hanno meno probabilità di uscita (per esempio puntare sul 16, il 17 o sul “Triple”), e quindi il giocatore che vuole vincere spesso a questo gioco non dovrebbe insistere su queste puntate che hanno come unico scopo quello di fargli rischiare il proprio denaro.
Le migliori puntate, ovvero quelle con le migliori possibilità di vincita non quelle con il payout più alto, sono lo “SMALL” ed il “BIG”, che possono essere paragonate ad un rosso e nero della roulette. Lo “SMALL” copre i punteggi aventi un totale compreso tra 4 e 10; al contrario il “BIG” copre i punteggi compresi tra 11 e 17. Queste scommesse pagano 1-1 dando un margine di vantaggio al banco quasi del 3 %.
Una tattica che può dare buone soddisfazione è quella di basare inizialmente il proprio gioco sulle puntate con il payout più basso, cioè quelle con una maggior probabilità di uscita, e quando si è riusciti a racimolare una discreta somma con le vincite, tentare la fortuna con le puntate con un maggior payout usando solo il denaro vinto con le precedenti scommesse. In questo modo il giocatore rischierà solamente il denaro vinto, su scommesse con una minor probabilità di uscita, ed in caso non dovesse vincere niente avrebbe comunque perso del denaro che aveva vinto in precedenza, quindi non sarebbe una vera e propria perdita ma un pareggio.
Il Sic Bo è un gioco che si basa prevalentemente sulla fortuna e quindi non ci sono vere e proprie strategie applicabili al gioco, ma vi sono delle consuetudini che possono essere un ottimo punto di partenza per aumentare le probabilità di successo al tavolo da gioco.